Archivio newsletter

Newsletter N. 38 del 30 Maggio 2016

Clicca qui se non visualizzi bene la newsletter



Newsletter n. 38 - #molisnt edition

L’editoriale di questa newsletter è tutto per il Molise: anche quest’anno torneremo nella regione che non esiste insieme al Creative Europe Desk Media - Bari e a due progetti finanziati da Europa Creativa che vengono dalla Puglia: Urban Layers - New Paths in Photography per il Sotto - Programma Cultura e CinEd per il Sotto - Programma MEDIA.

Urban Layers - New Paths in Photography, guidato dall’ Università del Salento di Lecce, promuove l’audience development attraverso la fotografia, intesa come forma di arte pubblica e condivisa. CinEd, guidato dall’Institut Francais (OK, l’Institut Francais non esattamente in Puglia, ma la Cooperativa Getcinema, partner del progetto, sì), propone un programma di alfabetizzazione cinematografica per il giovane pubblico europeo.

Conoscere i protagonisti dei progetti finanziati è un’occasione per scoprire i retroscena dei progetti e per dare un volto umano ai programmi europei, che spesso vengono percepiti come inaccessibili.

L’appuntamento è per il 31 Maggio dalle 16:00 alle 19:30 al Livre Caffè Letterario di Campobasso. Qui il programma dell’evento, qui le iscrizioni.

Se proprio non potete venire, seguiteci con gli hashtag #europacreativa #molisnt

Buona newsletter a voi.

NEWS & EVENTS

Europa Nostra Awards 2016: la premiazione al teatro de la Zarzuela di Madrid

La sera del 24 maggio 2016 il Teatro de la Zarzuela di Madrid ha ospitato la premiazione del Premio dell’Unione europea per il Patrimonio Culturale / Europa Nostra Awards 2016.

Il Maestro Plácido Domingo e il Commissario Europeo Tibor Navracsics hanno presentato i 28 progetti vincitori dell’edizione 2016.

CONTINUA

Premio Europeo per il Patrimonio Culturale/Europa Nostra 2017: call online

Online la call 2017 del Premio dell’Unione europea per il Patrimonio Culturale/Europa Nostra.

C’è tempo fino al 1 Ottobre 2016 per partecipare.

CONTINUA

CARAVAN NEXT a Torino con Saving The Beauty
Arte, Teatro e Comunità, 26 MAGGIO - 1 GIUGNO 2016

"È vero, principe, che una volta avete detto che il mondo sarà salvato dalla bellezza?”, scriveva Dostoevskij nell'Idiota.

Ma quale bellezza salverà il mondo?

Caravan Next, progetto co - finanziato da Europa Creativa, risponde con Saving The Beauty, un evento del Social Community Theatre Centre dell'Università degli Studi di Torino, in collaborazione conSocietà Consortile OGR-CRT, Comitato S-NODI e Opera Barolo, che invita tutta la città di Torino a partecipare e a scoprire la bellezza nascosta delle sue comunità e dei suoi abitanti.

CONTINUA

Un questionario sul crowdfunding che si fa in 4 per la cultura e la creatività

Crowdfunding4Culture lancia quattro questionari per analizzare l’impatto del crowdfunding sul settore culturale e creativo:

  • uno per le organizzazioni del settore culturale e creativo.
  • Uno per le piattaforme.
  • Uno per i donors/investitori.
  • E un altro ancora per i policy makers.

CONTINUA

OLTRE EUROPA CREATIVA

Finanziamenti europei: non solo Europa Creativa

L'EU Eastern Partnership Programme ha pubblicato una lunga lista di call per artisti e creativi sul sito web del Programma.

CONTINUA

IL LIBRO DEL MESE

Taci Memoria di M. Biller - L'Orma Editore

Cosa resta del passato se la memoria è un’in­correggibile bugiarda? La risposta si può inseguire tra le pieghe di queste storie pirotecniche, saporite come pietanze yiddish. Battibecchi e bevute in caffè mitteleuropei, una madre impazzita per aver letto troppa poesia russa, un padre vendicato rifiutando un manoscritto, telefonate da un passato rimosso, coppie felici e difficili ben oltre l’orlo di una crisi di nervi, un omino smilzo chiamato Bruno Schulz che da un villaggio polacco invia una lettera folle, grottesca e struggente a Thomas Mann.

Il libro è co - finanziato dal Sotto - Programma Cultura di Europa Creativa, pubblicato da L’Orma Editorie e tradotto dal tedesco da Marco Federici Solari.

CONTINUA

IL VIDEO DEL MESE

Playing identities - Walk in my Shoes. An alternative journey to alterity

Il 6 Maggio 2016 l’Aphra Theatrem - University of Kent ha ospitato la performance collettiva "Walk in my shoes", che si ispira alla crisi dei rifugiati. Walk in my shoes è una tappa del progetto di cooperazione Playing Identities, Performing Heritage: Theatre, Creolisation, Creation and the Common, guidato dall’Università di Siena. Qui una pillola di video per voi: pronti a camminare con le scarpe di qualcun altro? Buona visione.

Segui il Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura sui social

© Copyright - Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura

Licenza Creative Commons
La Newsletter N.38 del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

© Copyright 2013-2016  |  Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura

OK Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.