News

"Playing Identities" lancia il concorso "Mash-up Prize"

Banner promozionale dell'iniziativa

"Playing Identities" lancia il concorso "Mash-up Prize"

Raccontare le identità e il patrimonio europeo attraverso le arti performative. Il progetto europeo "Playing Identities" lancia il concorso "Open Call: Mash-up Prize".

Fino al 10 dicembre 2016 documentaristi, studenti di cinema e nuovi media, studiosi e amanti del teatro, semplici spettatori possono partecipare al “Mashup Prize”, un concorso ideato dal progetto europeo “Playing identities, Performing Heritage, gestito dall’Università degli Studi di Siena.

Mash up: raccontare, rimontare, reinterpretare il materiale video del progetto per tessere una nuova trama della storia di Playing identites. Storia che è iniziata nel lontano 2009 con il Programma Cultura 2007 – 13 e che è andata avanti con la call sui progetti di cooperazione di Europa Creativa.

La trama? Il teatro come strumento per indagare la relazione fra il patrimonio culturale e le nuove identità europee. La scena è il luogo in cui sperimentare la creazione dal basso di identità legate ai processi di costituzione partecipata del sapere e della memoria di una comunità culturale, fatta di oggetti tangibili e intangibili.

L’intreccio? Quattro gruppi di attori provenienti dalle accademie teatrali di Barcellona, Canterbury, Cluj e Vilnius hanno elaborato un soggetto, che è poi stato sottoposto alla creatività di giovani registi stranieri. A Siena, nell’estate 2015, dopo due settimane di incontro fra i partecipanti, sono state selezionati gli abbinamenti fra i gruppi di performer e i quattro registi che nell’arco di un anno hanno creato una performance.

Le quattro creole performance crew, così composte, hanno effettuato un fieldwork artistico per mettere a fuoco i temi che hanno poi ispirato il ciclo presentato per la prima volta in forma integrale al Kilowatt Festival.

Il “Mash-up Prize” è il gran finale di Playing identities, Performing Heritage. Tutti gli interessati potranno scaricare il materiale audiovisivo prodotto e rimontarlo con l’obiettivo di creare un mash-up capace di raccontare e reinterpretare da un nuovo punto di vista il progetto. Il montepremi totale in palio è di 3000 euro.

I video selezionati saranno pubblicati su WelcomeTheatre, la piattaforma italiana in cui il teatro diventa digitale.

Qui il regolamento del concorso. Partecipate!

Sitografia:
call4play - Playing Identities
Playing Identities, Performing Heritage
Raccontare le identità attraverso le arti performative. Playing Identities lancia il concorso “Mash-up Prize”

Marzia Santone

16 Novembre 2016 - © Creative Europe Desk Italia

© Copyright 2013-2016  |  Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura

OK Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.