News

Piattaforme: on line i risultati della call 2015

Logo del bando dedicato alle Piattaforme

Piattaforme: on line i risultati della call 2015

On line anche i risultati della seconda call di Europa Creativa sulle piattaforme europee.
Tre le piattaforme finanziate su 47 progetti inviati per un cofinanziamento totale di € 1.455.425,56.

Scopriamo insieme quali sono le 3 piattaforme selezionate:

Grafico raffigurante il numero progetti selezionati, organizzati per nazione

L'Italia ha inviato 7 progetti e la troviamo come membro di Future Architecture con la Fondazione MAXXI e di European Talent Exchange Program 3.0 con la Fondazione Arezzo Wave.

La selezione si fa sempre più dura e i risultati non devono sorprendere, perché, come indicato dall’EACEA, il numero di piattaforme finanziate diminuirà nell’arco delle tre call previste (con la prima call sono state finanziate 5 piattaforme).

Le piattaforme rappresentano l'essenza di Europa Creativa o, meglio, la "vocazione europea". I riflettori della call sono puntati sulla visibilità degli artisti e dei creatori, soprattutto quelli emergenti, che rappresentano la cultura europea. Si tratta di strutture complesse formate da almeno 10 membri provenienti da 10 paesi diversi partecipanti al programma e guidate da un organizzatore

Di seguito gli obiettivi specifici della call:

  • promuovere lo sviluppo dei talenti emergenti, stimolare la mobilità transnazionale degli operatori culturali e creativi e la circolazione delle opere, al fine di influenzare i settori culturali e creativi e di produrre risultati a lungo termine;
  • contribuire ad accrescere la visibilità di artisti e creatori fortemente impegnati in termini di programmazione europea attraverso attività di comunicazione e strategie di branding, compresa, se possibile, la creazione di un marchio di qualità europeo.

Come si intuisce non è facile partecipare. Dal nostro punto di vista molti applicant in Italia hanno sottovalutato il bando e lo hanno interpretato come un meccanismo di cooperazione. Le piattaforme vanno oltre la cooperazione, perché portano all’estremo il concetto di rete e perché ricoprono il ruolo di influencers per i settori culturali e creativi in termini di visibilità di artisti emergenti e audience development.
Chi sente di avere i numeri giusti può approfittare della prossima call, che è prevista per Luglio 2016

Stay tuned.

Piattaforme Europee: risultati della call 2015
Piattaforme europee: approfondimenti sulla call

Marzia Santone

11 Agosto 2015 - © Creative Europe Desk Italia

© Copyright 2013-2018  |  Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura Logo del MIBAC

OK Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.