News

Music Moves Europe: la Commissione Europea lancia due call for proposal per il settore musicale europeo

Banner promozionale delle call for proposal legate a Music moves Europe

Music Moves Europe: la Commissione Europea lancia due call for proposal per il settore musicale europeo

La Commissione Europea ha pubblicato due call for proposal per il settore musicale europeo, che sono legate all'azione preparatoria "Music moves Europe". Si tratta solo di un inizio, perché nei prossimi giorni saranno pubblicate anche due call for tender dedicate a due studi.

La musica muove l'Europa da ormai più di due anni: tutto è cominciato a dicembre 2015, quando la Commissione Europea (DG EAC) ha iniziato a dialogare con gli stakeholder del settore musicale europeo. E da lì è nata "Music moves Europe" (se siete curiosi, potete leggere l'AB Music working group report).
La musica non è solo un simbolo della diversità culturale europea, ma anche un'industria molto importante, che genera 25 miliardi di euro di fatturato annuale in Europa.
La musica è un lavoro: sono 1,2 milioni le persone occupate nell'industria musicale europea.

Negli ultimi dieci anni il settore musicale ha subito una profonda rivoluzione e si muove in uno scenario competitivo globale, influenzato fortemente dal digitale.
Tra le sfide più importanti dell'Europa nel settore musicale troviamo:

  • la distribuzione offline e online.
  • La promozione e circolazione degli artisti e del loro repertorio.
  • Il capacity building per gli artisti che devono competere in un mercato globale.
  • L'esportazione della musica europea in altri paesi.

Lo scenario appena descritto ha portato a uno stanziamento di 1.5 milioni di euro per "Music
Moves Europe: Boosting European music diversity and talent" nel Work Programme 2018 di Europa Creativa, adottato dalla decisione della Commissione Europea il 21 marzo 2018.
Questa è la base legale per quattro bandi che serviranno a testare future linee di finanziamento per il settore musicale con il nuovo programma Europa Creativa 2021 -2027.

Scopriamo insieme i 4 bandi, di cui i primi due sono già online e due in fase di pubblicazione:

  1. Music Moves Europe - Distribuzione Online e Offline.
  2. Music Moves Europe - Studio per la creazione di un Osservatorio Musicale Europeo e per l'analisi dei finanziamenti necessari al settore musicale.
  3. Music Moves Europe - Training Scheme per giovani professionisti nel settore musicale.
  4. Music Moves Europe - Studio su una strategia di esportazione per la musica europea.
Banner promozionale dei bandi legati a Music moves Europe

I bandi online sono i seguenti:

(a) Music Moves Europe - Distribuzione online e offline
Le piattaforme digitali distribuiscono e promuovono più contenuti mainstream, a causa della concentrazione del mercato. Lo stesso avviene nel mercato della musica live, dove aziende come Ticketmaster/Live Nation Entertainment controllano gran parte delle vendite di biglietti per eventi e festival. La call for proposal finanzierà fino a 10 progetti innovativi di distribuzione online o offline per promuovere la circolazione e la diversità del repertorio musicale europeo e la circolazione degli artisti in Europa, incluso il settore della musica live.
C'è tempo fino al 10 settembre 2018 per partecipare.
Qui tutti i documenti della call.

(c) Music Moves Europe -  Training scheme per giovani professionisti nel settore musicale
La professionalizzazione nel settore musicale serve sia per dare nuove competenze di business ai giovani professionisti sia per creare e rinnovare i profili dell'industria musicale. Per nuove competenze si intendono quelle digitali, ma soprattutto quelle manageriali ed economiche, come la creazione di un business plan, di un piano di marketing o la conoscenza del copyright a livello europeo, per esempio. La call for proposal identificherà e finanzierà fino a 10 programmi di formazione pilota, che siano innovativi e sostenibili, per giovani professionisti nel settore della musica. Sarà possibile testare modelli su piccola scala per migliorare la capacità e la resilienza del settore e contribuire alla sua professionalizzazione.
C'è tempo fino al 27 agosto 2018 per partecipare.
Qui tutti i documenti della call.

Per domande e informazioni il contact point è EAC-MUSIC-MOVES-EUROPE@ec.europa.eu.

Link:
Music Moves Europe - Online and offline distributions - call for proposal
Music Moves Europe - Training Scheme For Young Music Professionals - call for proposal

Marzia Santone

14 Maggio 2018 - © Creative Europe Desk Italia

© Copyright 2013-2018  |  Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura Logo del MIBAC

OK Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.