News

European Borders Breakers Awards: annunciati i vincitori 2017

Europa Creativa premia la musica pop/rock/dance

Logo degli EBBAS

European Borders Breakers Awards: annunciati i vincitori 2017

Europa Creativa ama la musica pop/rock/dance e ogni anno premia gli artisti emergenti che sono riusciti a portare la loro musica oltre i confini nazionali.
Dalla Norvegia alla Francia, dalla Spagna all’Albania, ecco a voi i 10 vincitori degli European Borders Awards 2017.

Alan Walker: 19 anni, norvegese. Con il singolo Faded ha scalato le classifiche di Svezia, Germania, Francia, Italia, Norvegia. Segni distintivi: musica dance – elettronica.

Namika: nata e cresciuta a Francoforte, è rimasta per ben 43 settimane nella classifiche tedesche con il singolo Lieblingsmensch. Segni distintivi: R&B e hip-hop.

Hinds: un quartetto spagnolo al femminile che ha debuttato a gennaio 2016 con l’album Leave Me Alone. Segni distintivi: melodie garage ed esuberanza.

Jaakko Eino Kalevi: vive a Helsinki e pare abbia lavorato come autista d’autobus. Nel 2013 lo scopre l’etichetta Weird World e nel 2015 il suo album omonimo fa il giro dell’Europa.
Segni particolari: electro-pop e voce da elfo.

Immagine degli artisti finalisti

Walking On Cars: 5 ragazzi che vengono da Dingle, contea di Kerry, Irlanda. Il loro terzo singolo, Speeding Cars, ha scalato le classifiche di Paesi Bassi, Belgio, Irlanda e UK. Segni particolari: folk rock.

Filous: giovanissimo produttore austriaco e polistrumentista autodidatta – suona il mandolino, la chitarra, il pianoforte, la fisarmonica, il flauto, il basso e la batteria - inizia a remixare tracce nel 2014. Un anno dopo debutta con How Hard I Try. Segni particolari: musica elettronica fuori dagli schemi. Suona tutti gli strumenti che registra in studio, eccetto la cassa.

Jain: cantautrice francese cosmopolita. Nasce a Tolosa, cresce in Congo e negli Emirati Arabi e torna a Parigi dopo la laurea. Nel 2015 esce il suo album di debutto, Zanaka, chediventa disco di platino in Francia. Segni particolari: pop meticcio.

Natalie La Rose: cantante e ballerina, viene da Amsterdam. Raggiunge il successo nel 2015 con il singolo Somebody, che ha scalato le classifiche di UK, Paesi Bassi, Irlanda, Danimarca, Germania, Svezia e Francia ed è arrivato in top ten negli Stati Uniti. Segni particolari: electro-R&B.

Dua Lipa: vent’anni, di Londra, ex modella. Con tre singoli all’attivo nell’ultimo anno è stata ospite di diversi festival europei, tra cui Lowlands, Frequency, Pukkelpop e Way Out West. Segni particolari: dark pop.

Era Istrefi: classe 1994, di Pristina, debutta nel 2013 con il singolo Mani Per Money. Nel 2015, il singolo Bonbon scatena l’effetto virale con 133 milioni di visualizzazioni su YouTube. Segni particolari: pop e reggae in stile Rihanna.

Logo degli EBBAS

L’11 Gennaio 2017 i 10 vincitori saliranno sul palco del TV show EBBA e uno di loro riceverà il premio del pubblico. Lo show è ospitato dal Festival Eurosonic Noorderslag ed è condotto dal musicista Jools Holland.
Se volete essere tra il pubblico dell’Eurosonic potete votare online il vostro artista preferito: in palio un viaggio per due persone per lo show finale EBBA.

Gli EBBAs sono co - finanziati da Europa Creativa e sono aperti a tutti i musicisti emergenti che rispettano i seguenti criteri:

  • distribuzione internazionale nei Paesi europei che partecipano al Programma Europa Creativa.
  • Numero di passaggi in radio sulle emittenti radiofoniche dei Paesi Membri dell’UE. I dati sono raccolti dalla European Broadcasting Union (EBU).
  • Live performance dell’artista, numero di tour e successo ottenuto nei festival europei che aderiscono allo European Talent Exchange Programme (ETEP).
  • Posizione nella EBBA Chart, una classifica lanciata a inizio 2016 per monitorare i passaggi in radio nei paesi europei degli artisti emergenti.

Damien Rice, Dolores O'Riordan, Adele, Alphabet, Selah Sue, Hozier, Stromae, Tokio Hotel sono alcuni dei nomi che hanno ricevuto il premio EBBA negli ultimi anni.

Da Europa Creativa è tutto. Vi lasciamo con Jain e la sua Come (sembra che in Italia abbia avuto più ascolti delle nostre pop star…). E se volete scoprire gli artisti EBBA 2017 andate sul sito ufficiale e alzate il volume (e votate).

Marzia Santone

14 Dicembre 2016 - © Creative Europe Desk Italia

© Copyright 2013-2016  |  Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura

OK Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.