DESK

Creative Europe Desk Italia: il punto di contatto nazionale su Europa Creativa in Italia

Creative Europe Desk Italia: il punto di contatto nazionale su Europa Creativa in Italia.

Il Creative Europe Desk Italia è coordinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, in cooperazione con l'Istituto Luce - Cinecittà dal 2014. 

È un ufficio che fa parte del network dei Creative Europe Desks, cofinanziati dalla Commissione Europea per promuovere Europa Creativa in ogni paese che partecipa al Programma e per offrire assistenza tecnica gratuita agli operatori culturali.

In Italia il Creative Europe Desk è formato da:

  • l'Ufficio CULTURA, che si trova a Roma ed è gestito dal MiBAC:
  • gli Uffici MEDIA, che si trovano a Roma, Torino e Bari e sono gestiti da Istituto Luce - Cinecittà s.r.l.

L'Ufficio Cultura del Desk è il punto di riferimento per il Programma Cultura in Italia e nasce dall'esperienza pluriennale dell'ex Cultural Contact Point Italy (il punto di contatto sul programma Cultura 2007-13).

Il Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura si occupa di:

  • assistenza tecnica gratuita agli operatori del settore cultuale e creativo che vogliono partecipare al Programma Cultura;
  • promozione del programma online e offline con infoday, seminari, workshop in Italia, digitale.
  • studi sull'impatto del programma in Italia e sulle politiche culturali.


Creative Europe Desk Italia – Ufficio Cultura: staff

Anna Conticello

Anna Conticello - Project Manager del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura È Project Manager del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura (ex Cultural Contact Point Italy) del MiBAC dal 1° luglio 2018.
Unisce esperienza nell'ambito dell'archeologia classica e del patrimonio culturale a competenze nel settore della comunicazione. Redattrice per riviste specialistiche del MiBAC, si è occupata dei contenuti e dell'organizzazione di grandi rassegne espositive tematiche nazionali dirette alla divulgazione della conoscenza a nuovi target di pubblico. Segue il Portale della Cultura Italiana, Culturaitalia.it, aggregatore nazionale partner di Europeana, fin dalle fase di sperimentazione e prima applicazione.  Dal 2004 al 2007 è stata componente per l'Italia nello Steering Committee for Cultural Heritage (CDPAT) e referente nazionale per le Giornate Europee del Patrimonio del Consiglio d'Europa. Dal 2012 al 2018 è stata Responsabile dell'Ufficio del Segretario Generale con compiti di affiancamento al Segretario Generale in progetti di ricerca, di formazione e di Servizio Civile Nazionale.
È anche componente per il MiBAC del Comitato Nazionale Aree Interne, Programmazione 2014-2020, per i progetti di sviluppo nel settore della cultura, presentati dai territori selezionati. Dal 2018 è il referente MiBAC nell'applicazione della Convenzione con il Dipartimento filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata dell'Università di Padova per lo sviluppo di progetti che promuovano il recupero ed il rafforzamento del senso di identità personale attraverso il lavoro propedeutico alla conservazione di beni culturali italiani


Marzia Santone

Marzia Santone - Senior Project Officer e Communication Officer del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura Laureata a Bologna in Filosofia Politica nel 2006. Dopo una serie di Master (Geopolitica, Progettazione Europea, Internazionalizzazione delle Imprese, Progettazione e Cooperazione allo Sviluppo, Diplomazia Culturale) e una tappa all'APRE e alla Sapienza sul VII Programma Quadro, è arrivata al MiBACT nel 2010. Fino al 2013 è stata Punto di Contatto Nazionale per il Programma Cultura 2007 - 13. Dal 2014 è Project Officer e Responsabile della Comunicazione al Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura - MiBAC, dove si occupa di assistenza tecnica sul Programma Cultura di Europa Creativa, studi sulle politiche culturali europee, comunicazione, social media management ed eventi. Voce digitale del Desk, ha ideato il sito del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura che gestisce insieme ai social ufficiali. Si occupa anche del contenuto creativo degli eventi del Desk. Tra i tanti ha ideato e realizzato “Europa Creativa, hey, ho, let’s go”, ospitato dal MAXXI nel 2013 per il lancio di Europa Creativa e “No partner, no party”, che con quattro edizioni è diventato un appuntamento annuale per oltre 300 operatori culturali che vogliono partecipare alla call sui progetti di cooperazione europea. Dal 2010 ha scritto diverse pubblicazioni sulla progettazione culturale europea ed è stata relatrice in più di 100 eventi per la cultura in Italia.


Rita Sassu

Rita Sassu, Project Officer presso l’Ufficio Cultura del Creative Europe Desk, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Archeologia Classica nel 2014 ed è cultore della materia nell’ambito della cattedra di Archeologia Greca presso l’Università La Sapienza di Roma.
Dal 2007 è membro della rivista scientifica “Mediterraneo Antico” e, dal 2012, di “Thiasos. Journal of Classical Archaeology and Ancient Architecture”.
Dal 2009 è Punto di Contatto per il Programma Europa per i Cittadini nel Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e, presso il medesimo Ministero, si occupa altresì delle Azioni Comunitarie “Marchio del Patrimonio Europeo” e “Capitale Europea della Cultura”, nonché dell’Azione Nazionale “Capitale Italiana della Cultura”.
Ha partecipato in qualità di relatrice a oltre cento giornate informative sui Programmi europei e le azioni comunitarie nel settore della cittadinanza e della cultura europea.
È autrice di numerose pubblicazioni riguardanti l’Unione Europea e i Programmi europei, come pure di monografie accademiche, articoli e contributi a carattere scientifico nel settore dell’archeologia e della storia classica.


Anita D'Andrea

Anita D'Andrea - Junior Project Assistant del Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura È Junior Project Assistant al Creative Europe Desk Italia – Ufficio Cultura da Luglio 2015. Laureata in Economia e Commercio – Indirizzo Economico Aziendale  all’Università Sapienza di Roma nel 2007, si è poi specializzata in progettazione europea, fondi strutturali e programmi europei.
Ha lavorato per quattro anni all’APRE -Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea, occupandosi di assistenza tecnica, nei temi energia, agro-alimentare e biotecnologie del 7 Programma Quadro. E’ stata coinvolta nel project management e project reporting di 8 progetti europei, molti dei quali a coordinamento APRE, per i temi agro-alimentare, cooperazione internazionale ed energia. Si è occupata della gestione dei siti di progetto, redazione del materiale di promozione, organizzazione di giornate informative e conferenze, studi sulla partecipazione italiana ai bandi.

© Copyright 2013-2018  |  Creative Europe Desk Italia - Ufficio Cultura Logo del MIBAC

OK Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Cliccando sul pulsante OK, o continuando la navigazione, presti il consenso all'uso di tutti i cookie.